L’Intelligenza artificiale si “affaccia” anche sulle cure palliative pediatriche: cosa aspettarsi?